Fatturazione elettronica PA/B2B, NSO, PEPPOL, Conservazione a Norma,

Scegli Melograno com partner!

FATTURAZIONE ELETTRONICA:

Sottoscrivendo il servizio il Cliente delega Melograno a svolgere per suo conto il ruolo di Soggetto Intermediario nei rapporti con il Sistema di Interscambio (SDI) finalizzato alla fatturazione elettronica.

In virtù di questa delega Melograno fornisce all’Utente, per il tramite del portale web www.fatturepa.biz, l’accesso a un insieme di servizi informatizzati per l’esecuzione delle seguenti operazioni:

  • Caricamento delle fatture da trasmettere da parte dell’Utente. Le modalità di caricamento a disposizione dell’Utente sono varie: digitazione di una singola fattura tramite la compilazione della relativa form, upload di una o più fatture, una o più fatture come allegati di un messaggio a un indirizzo PEC specificato. Per grandi volumi è possibile automatizzare l'invio e la ricezione delle fatture elettroniche tramite SFTP o Web Services.
  • Estrazione dei contenuti dalle fatture e generazione della loro versione in formato richiesto da SDI. In occasione del caricamento della prima fattura il servizio di MELOGRANO ne ricava il modello (template) che servirà a facilitare l’elaborazione delle successive fatture emesse dallo stesso Utente. Eventuali fatture errate o non conformi ai requisiti minimi sono intercettate dal sistema e restituite all’Utente con un corredo di informazioni diagnostiche per la loro correzione.
  • Inoltro delle fatture in formato SDI e successivo dialogo con il Sistema di Interscambio. Il servizio di MELOGRANO appone la firma digitale sulle fatture generate e le inoltra tramite un proprio canale al SDI, presso il quale è accreditato. Successivamente il sistema intercetta le notifiche e gli esiti provenienti dal SDI relativi a ciascuna fattura inoltrata e li associa alla fattura stessa in modo da fornire all’Utente la visione completa e aggiornata dello stato d’avanzamento del processo.
  • Cruscotto di monitoraggio per la visualizzazione dello stato delle fatture. Il servizio di MELOGRANO comprende infine l’accesso via web, da parte di ciascun Utente, a un proprio cruscotto di monitoraggio che traccia i lotti di fatture che sono stati caricati e mostra lo stato d’avanzamento di ciascuna fattura, dal momento della presa in carico all’accettazione da parte della PA di destinazione, ivi comprese eventuali anomalie riscontrate o errori di cui si richiede la correzione. 

Attraverso queste attività il servizio di MELOGRANO svolge i compiti di Emittente e di Trasmittente delle fatture tramite SDI.

Il servizio di MELOGRANO può anche provvedere, su richiesta dell’Utente, alla conservazione a norma delle fatture trattate e per questo servizio ha scelto di appoggiarsi diversi conservatori tutti accreditati AGID e integrati in modo trasparente al servizio.

SERVIZIO NSO (Nodo Smistamento Ordini) e PEPPOL

Il servizio offerto da MELOGRANO permette la registrazione sulla rete NSO/PEPPOL e mette a disposzione una piattaforma cloud, uniforme ed integrata con quella di Fatturazione Elettronica ma usabile anche indipendentemente, per la ricezione degli ordini e la loro rappresentazione in formato leggibile e stampabile. Per l'Emilia Romagna è anche possibile la conversione di DDT in PDF in formatop XML/PEPPOL ed il loro invio ai clienti PA.

SERVIZI AVANZATI:

Sia per le fatture elettroniche (specie per quelle ricevute dai fornitori) che per NSO sono disponibili delle funzioni opzionali avanzate che premetto la conversione dell'XML ricevuto in un formato caricabile nel proprio ERP/GESTIONALE convertendo le codifiche e premettendo, anche attraverso l'autoapprendimento, di integrare le informazioni mancanti (ES. contropartite, centri di costo, ecc.).

E' inoltre possibile utilizzare MELOGRANO anche solo per il servizio di Conservazione Digitale (non solo per le fatture ma per qualsiasi tipo di documento)

 

A partire dal 6.6.2014 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi effettuate nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza e assistenza, in virtù di quanto previsto dall’art. 1 co. 209 - 214 della L. 244/2007 e successive modifiche.
Per effetto della citata disposizione, nei rapporti con le amministrazioni di cui all’art. 1 co. 2 della L. 31.12.2009 n. 196, nonché con le Amministrazioni autonome:

  • i contribuenti che effettuano cessioni di beni e prestazioni di servizi sono obbligati ad emettere le relative fatture secondo la disciplina propria della fatture elettroniche (DLgs. 20.2.2004 n. 52 e DLgs. 7.3.2005 n. 82);
  • le Pubbliche Amministrazioni interessate non potranno procedere al pagamento delle fatture trasmesse in forma cartacea.

A tal fine:

  • con il DM 7.3.2008, è stato istituito il Sistema di Interscambio (SDI), demandato alla ricezione e alla trasmissione delle fatture dirette alla Pubblica Amministrazione;
  • con il DM 3.4.2013 n. 55, sono state definite le regole tecniche di operatività dell’obbligo.

 

  • Quanto mi costa il vostro servizio?
    Il prezzo è essenzialmente determinato dal numero di fatture all'anno e dal formato nel quale il cliente le invia: compilando il form di registrazione ci fornirete tutte le informazioni per una quotazione precisa. I costi vanno da alcune decine di euro (caricamento manuale dal portale di poche fatture) a prezzi/fattura molto convenienti al crescere dei volumi.
  • E’ vero che per le fatture elettroniche è obbligatoria la conservazione a norma?
    SI, ed il servizio è incluso nel canone base per 10 anni.
  • E’ vero che con un recente decreto è decaduto l'obbligo di conservare le fatture elettroniche a norma entro 15 gg. 
    SI, ora anche le fatture eletrroniche possono essere cnservate nei tempi stabiliti per quelle oggetto di scansione.
  • Se le fatture vanno conservate per 10  anni ogni anno devo pagare un canone anche per gli anni precedenti (cioè pago x il primo anno, 2x il secondo, 3x il terzo e così via) ?
    NO, il canone che paghi per l’anno in corso include la conservazione per 10 anni (o fino a quando il cliente non decide di abbandonare il servizio), gli anni successivi pagherai in base alle sole fatture gestite nell’anno di riferimento.
  • Se decido di lasciare il servizio cosa succede delle fatture che mi state conservando?
    Le stesse ti vengono restituite su CD/DVD al costo vigente al momento della richiesta (attualmente 60€ a supporto incluse le spese di spedizione)
  • E’ vero che devo creare un sezionale IVA specifico per le fatture elettroniche (per la PA).
    SI se non conservi a norma tutte le fatture, la normativa prevede che bisogni conservare almeno un intero sezionale iva di fatture.
  • Dato che lo devo fare per le fatture verso la PA, posso mandarvi per la conservazione ed eventualmente postalizzazione anche le fatture per i miei clienti privati e conservare a norma tutto?
    SI, chiedici un preventivo i costi sono molto competitivi.

Attenzione l'accesso a quest'area è riservato esclusivamente ai nostri Clienti. Gli accessi vengono registrati, ogni abuso sarà segnalato alle autorità competenti.